Di Giovanni Viti

I più grandi schermidori di tutta la storia

Nella storia ci sono stati molti schermidori capaci di compiere imprese straordinarie. Senza dubbio la nazione con più vittorie e che ha sfornato campioni in grado di dominare la classifica mondiale per anni è l’Italia, mentre i migliori per le tre specialità sono: Edoardo Mangiarotti, spada, Valentina Vezzali, fioretto e Aron Szilagyi, sciabola. Le loro […]

Nella storia ci sono stati molti schermidori capaci di compiere imprese straordinarie.

Senza dubbio la nazione con più vittorie e che ha sfornato campioni in grado di dominare la classifica mondiale per anni è l’Italia, mentre i migliori per le tre specialità sono: Edoardo Mangiarotti, spada, Valentina Vezzali, fioretto e Aron Szilagyi, sciabola.

Immagine che contiene spada, arma, persona, lamina/finta

Descrizione generata automaticamente

Le loro carriere sono piene di successi mondiali e ora ve le racconto:

Edoardo Mangiarotti ha il record di maggior numero di medaglie olimpiche vinte, mentre Valentina Vezzali invece è stata prima nel ranking mondiale per ben 11 volte e ha vinto tre medaglie d’oro olimpiche per tre anni di fila,

l’ultimo ma non per importanza é Aron Szilagyi, oltre che per la sua tecnica è diventato “immortale” grazie al dominio di tre olimpiadi vinte nelle gare di sciabola singolare  ed è da molti anni titolare nella  squadra maschile di sciabola dell’Ungheria.

Loro per me sono tre campioni, i quali oltre ad avere vinto tutto sono anche grandi persone nella vita, e dietro ai loro risultati più grandi nascondono: sofferenze, dolore e sudore versato durante tutti gli allenamenti massacranti della loro vita.

Adesso ci sono nuovi schermidori che stanno incantando il panorama europeo e mondiale con il loro talento, sono ragazzi destinati a ricevere l’eredità di questi tre campioni. 

Parliamo di Davide di Veroli per la spada, mentre sempre italiana nel fioretto c’è Martina Favaretto e per la sciabola c’è il neocampione mondiale Eli Dershwitz.

Davide è primo nel ranking assoluti mondiale ma è arrivato secondo al mondiale di Milano perdendo solo la finale con l’Ungherese Koch.

 Martina non è prima nel ranking ma seconda, messa in luce grazie ai mondiali di Milano 2023 vincendo il bronzo individuale e l’oro a squadre con le compagne Alice Volpi, Arianna Errigo e Francesca Palumbo.

Eli Dershwitz, americano nato da padre tedesco e madre statunitense è considerato uno degli sciabolatori più forti del momento. 

Ai mondiali di Milano 2023 è diventato per la prima volta campione mondiale battendo in finale Sandro Bazadze e vincendo il bronzo a squadre battendo in finale la Francia 45-44.  

Corrierino | Articoli correlati

Uno spazio di confronto, espressione e crescita per i ragazzi

23 Apr 2024

Di Giorgia Segat

Un racconto per te – Il calendimaggio

Se amate scrivere e comunicare messaggi profondi, questa iniziativa fa proprio al caso vostro! Il Calendimaggio è un concorso di scrittura a cui sono invitati a partecipare i ragazzi di seconda e terza media – che possono proporre poesie – e delle scuole superiori, i quali possono presentare sia una poesia sia un testo in prosa. Tra tutti, […]

23 Apr 2024

Di Alessandro Gatti

“Federico il grande” di Alessandro Barbero

Ho la passione della storia perché con mio padre parliamo di storia contemporanea, guardo spesso il telegiornale e sempre prima di andare a dormire ascolto i podcast del professor Alessandro Barbero: Ho deciso di leggere questo libro dal titolo “Federico il grande” per approfondire un nuovo argomento. Il libro inizia descrivendo il momento storico nel […]

23 Apr 2024

Di Elisa Mauri

Il Castello Sforzesco

Ciao, oggi volevo raccontarvi una gita che ho fatto con la scuola al Castello Sforzesco. La mattina del 14 febbraio 2024 sono andata a scuola e una volta che siamo arrivati tutti ci siamo incamminati verso la stazione.  Arrivati alla stazione abbiamo preso il treno e poi la metro. Quando siamo arrivati davanti al Castello […]