UN’EDUCAZIONE AL VALORE DELL’UNICITÀ

Un percorso per rendere ciascuno consapevole del proprio cammino di ricerca e di conoscenza

Il progetto educativo favorisce l’acquisizione di conoscenze e lo sviluppo di competenze che permettano ad alunne e alunni di conoscere più a fondo sè stessi e coltivare i propri talenti.

Essa avviene in un rapporto tra due persone in cui un adulto suggerisce ad un giovane dei passi da percorrere. Scopo dell’educazione è la crescita personale per diventare protagonisti della vita.

La persona è un soggetto unico, irripetibile e libero. Il rapporto educativo si compie nel far conoscere la realtà in tutti i suoi aspetti, introducendo la persona alla comprensione del suo significato.

Quali strumenti hanno a disposizione i ragazzi?

La persona è un soggetto unico, irripetibile e libero.
Il rapporto educativo si compie nel far conoscere la realtà in tutti i suoi aspetti, introducendo la persona alla comprensione del suo significato.

SERVICE LEARNING

Realtà come insieme di ambiti tematici

L’implicazione in progetti sociali punta a far diventare i ragazzi parte attiva del processo di insegnamento e apprendimento, attraverso il riconoscimento di situazioni reali e la progettazione e realizzazione di interventi che li coinvolgano direttamente.

ORIENTAMENTO

Orientare è educare a scegliere

ll lavoro di orientamento con le alunne e gli alunni si articola nello svolgimento delle singole materie, attraverso incontri con professori delle superiori e con professionisti in ambito lavorativo, nella relazione con una o un docente di riferimento, liberamente scelto da ogni alunna o alunno.

ESPRIMERSI LIBERAMENTE

Attività di teatro

Le attività di teatro vengono proposte ai ragazzi per favorire la conoscenza di sè tramite l’incontro con diversi linguaggi espressivi, educare responsabilmente alla natura di ciascuno e stimolarli tramite attività energiche e vive.

https://youtu.be/UmvQKcYnoKI

Le gare di atletica

Ogni anno a marzo la scuola propone una giornata di gare sportive per i ragazzi, per favorire una coesione attraverso la competizione amichevole.

Uscite didattiche

Durante l’anno scolastico sono previste uscite didattiche della durata di una mattinata/giornata o di più giorni, che hanno lo scopo di favorire la conoscenza, educando al giudizio delle realtà osservate, educare all’ascolto tramite la condivisione di esperienze e attività ed infine mettere in pratica il metodo di apprendimento imparato in aula.

Un percorso triennale con al centro l’originalità di ciascun ragazzo

Il primo anno

Il percorso conoscitivo delle classi prime intende sviluppare la capacità di osservare il dato, interpretarlo con la guida dell’insegnante e renderlo oggetto di memoria.

Il secondo anno

Il secondo anno ha due finalità: sostenere gli alunni nella scoperta di sé nel passaggio dall’infanzia all’adolescenza e sviluppare la specificità delle singole discipline per un’educazione avente lo scopo di leggere e conoscere la realtà.

Il terzo anno

La classe terza è l’anno conclusivo del primo ciclo di istruzione; si configura come momento di sintesi, di approfondimento di interessi, di inclinazioni e di orientamento circa le scelte degli studi futuri.

La giornata tipo nella scuola

Le giornate alla Paolo VI sono scandite da alcuni orari precisi, per permettere ai ragazzi una crescita sotto il punto di vista della puntualità. Le ore della mattina sono obbligatorie per tutti gli studenti, quelle pomeridiane sono invece facoltative.

UN RISULTATO OGGETTIVO

Risultati Invalsi 2021

Pubblichiamo una overview dei voti dati agli alunni durante le prove Invalsi, in rapporto con risultati di Stato e Regione e un archivio dal 2010 ad oggi.

IL PERCORSO D’ISCRIZIONE

Perchè scegliere la Paolo VI e come iscriversi