Di Matteo Sironi

La storia della Ferrari

La Ferrari è dal 1947 il marchio italiano più famoso nel mondo tanto che nel 2013 e nel 2014 è stato eletto come il marchio più influente al mondo. Fu fondata da Enzo Ferrari nel 1929, che produce automobili da strada e da velocità. Il simbolo ufficiale della Ferrari è il famosissimo cavallino rampante, perché […]

La Ferrari è dal 1947 il marchio italiano più famoso nel mondo tanto che nel 2013 e nel 2014 è stato eletto come il marchio più influente al mondo.

Fu fondata da Enzo Ferrari nel 1929, che produce automobili da strada e da velocità. Il simbolo ufficiale della Ferrari è il famosissimo cavallino rampante, perché si tratta dell’emblema personale di Francesco Baracca maggiore e pilota della prima guerra mondiale abbattuto in volo nel 1918. Sulla parte davanti del suo aereo aveva un cavallino nero rampante,simbolo di coraggio.Per quanto riguarda il colore che contraddistingue da sempre le vetture di Maranello, possiamo dire che esistono tanti rosso Ferrari,ad esempio il rosso Corsa o il rosso Scuderia. 

Nel 2011 sono state vendute 7195 vetture, pari a 2251 miliardi di euro. Nel 2013 la Ferrari ha deciso di produrre meno auto, proprio per mantenere l’esclusività. Il 21 ottobre 2015 e il 4 gennaio 2016 sono due date che vanno ad aggiungersi alle date storiche del marchio del cavallino rampante, in quanto il 21 ottobre è stato quotato per la prima volta alla Borsa di New York e il 4 gennaio è stato quotato anche alla Borsa Italiana. Tra i modelli più famosi della casa automobilistica troviamo le Ferrari  della California,che è il primo modello ad avere la carrozzeria coupe-cabrio con capote in metallo spiegabile e ripiegabile.

Nel mondo della Formula 1, invece, il Gran Premio di Monza è a tutti gli effetti la gara casalinga della Scuderia Ferrari, dove ogni anno, prima del weekend di gara, vengono organizzati eventi e raduni per celebrare l’azienda del Cavallino. Inoltre la prima volta che la Ferrari entrò nella Formula 1 fu nel 1950 e nel 1953 vinse il mondiale per la prima volta.

Corrierino | Articoli correlati

Uno spazio di confronto, espressione e crescita per i ragazzi

01 Ago 2023

Di Davide Severgnini

Un libro che insegna la vita

“Stanotte guardiamo le stelle” di Alì Ehsani è un libro che parla di Alì, un ragazzo afghano, costretto a lasciare Kabul  insieme al fratello Mohammed a causa della guerra. Deve andare avanti nonostante la perdita dei genitori a causa dei bombardamenti. Il suo è un viaggio molto difficile e lungo in cui ha vissuto momenti […]

01 Ago 2023

Di Sophia Gomez

La Compagnia del Vello D’Oro

Lunedì 29 Maggio, noi ragazzi di seconda siamo saliti sul palco per interpretare lo spettacolo dal titolo “La compagnia del vello d’oro” ma questo è solo la fine del lungo percorso che ci ha portato alla rappresentazione teatrale. Il nostro lavoro è iniziato già a settembre con la lettura de “LE ARGONAUTICHE”, libro scritto in […]

01 Ago 2023

Di Sophia Gomez, Anna Volpi e Elena Giordano

MIND

Nel mese di Dicembre le nostre prof. di matematica hanno scelto 14 studenti per un progetto chiamato MIND (milano innovation district) che consisteva nel sviluppare varie idee creative sulla salute e sul benessere psicologico della persona.  Molti di noi hanno provato curiosità, entusiasmo, agitazione, sorpresa e determinazione per la nuova esperienza propostaci. Dopodiché abbiamo letto […]